fbpx

Nelle vicinanze di Gravina di Puglia Federico II fece costruire nel 1220 questo castello, probabilmente un casino di caccia utilizzato anche come residenza. Anch’esso come il Garagnone era costruito su due livelli, con il piano superiore destinato ad ospitare la famiglia imperiale e quello inferiore la servitù.  I ritardi nell’inzio dei lavori di restauro, hanno fatto si che il castello fosse oggetto negli anni del saccheggio di tutti gli elementi decorativi, resta oggi lo scheletro rettangolare di un’opera architettonica che sottolinea la traccia del dominio imperiale in questa zona.

Castello di Gravina in Puglia

Attività CicloMurgia

X