fbpx

Nell’Ottobre del 1993 alcuni speleologi  con l’obiettivo di completare l’esplorazione della Grotta di Lamalunga, s’imbatterono in una incredibile scoperta; nella parte terminale di questa grotta lunga circa 60 metri, e alla quale è possibile accedere solo attraverso alcuni inghiottitoi della profondità di 8 metri, il buio del sottosuolo, custodiva lo scheletro di un uomo preistorico risalente a circa 150.000 anni fa, più precisamente al periodo intermedio tra la vita dell’Homo Erectus e dell’Homo di Neanderthal. Quello che la popolazione locale ha ormai ribattezzato “Ciccilo”, era un uomo di circa 30 anni alto 1,60 metri , il cui scheletro è ricoperto di concrezioni calcitiche, che hanno avuto una funzione di naturale protezione garantendone un’ottima conservazione.

Nella masseria settecentesca di Lamalunga , vicina al sito del ritrovamento, è possibile ripercorrere virtualmente tutto il tragitto  dall’imbocco della grotta, fino allo scheletro, esso infatti per impossibilità tecniche, che porterebbero al suo danneggiamento, non è stato rimosso, ma continua a riposare nell’oscurità dove è rimasto per migliaia di anni.

Attività CicloMurgia

  • sale

I TOUR DEL FORNELLETTO: L’Alta Murgia del Pulo (Bike tour guidato) (6-7 GIUGNO)

attività bici murgia, Attività in bicicletta, Escursioni giornaliere, I tour del fornelletto, Escursioni in Bicicletta, Parco Nazionale dell'Alta Murgia

Che prevede questo WEEKEND DEL FORNELLETTO? Ti proponiamo un weekend per pochi intimi selvaggi! (MA PUOI STARE CON NOI ANCHE SOLO IL SABATO!!) Ecco in cosa consiste questa avventura: Gruppo ristretto…

A partire da 35,0025,00