Weekend nel Parco Nazionale del Cilento

A partire da 100,00

Un weekend dalle forti emozioni e dalle inaspettate manifestazioni: torrentismo nelle gole del Fiume Calore + “La Secchiata” nel Comune di Campagna …tutto ciò che non t’aspetti e che solo alcuni luoghi italiani ti sanno offrire..

 

 

 

  • Genere di Vacanza
    Tour Guidato, Viaggio Multi Attività
  • Livello di difficoltà Abbastanza Facile
    2/8
  • Dimensioni Gruppo Min partecipanti
    8
Tutto circa Weekend nel Parco Nazionale del Cilento.

Un weekend dalle forti emozioni e dalle inaspettate manifestazioni: torrentismo nelle gole del Fiume Calore + "La Secchiata" nel Comune di Campagna ...tutto ciò che non t'aspetti e che solo alcuni luoghi italiani ti sanno offrire...

Guardate il video dal minuto 2:22  per capire cosa vi aspetta Domenica...

[embed]https://www.youtube.com/watch?v=tx9A7zjKXfI[/embed]

Map
Cos'è incluso ed escluso nel pacchetto
Servizi inclusi nel tourServizi inclusi nel prezzo.
  • 2 pernottamenti in tenda, con tende da noi fornite (accomodation in B&B opzionale)
  • 1 cena
  • 1 percorso di torrentismo guidato da esperte guide (con attrezzatura inclusa)
Servizi non inclusi nel tour.Servizi non inclusi nel prezzo.
  • Viaggio di andata e ritorno (carsharing opzionale)
  • pranzo della domenica
  • tutto ciò non incluso nella voce "servizi inclusi"
  1. Day 1 Comune di Felitto

    Ritrovo ore 11:30 a Felitto (per chi parte dalla Puglia, partenza ore 7:00 da Bari) Arrivo a Felitto e partenza per il percorso di torrentismo sul Fiume Calore. Ovviamente sarete accompagnati da esperte guide e vi sarà fornita tutta l'attrezzatura tecnica necessaria:muta intera (spessore 5 mm), casco, giubbotto salvagente, scarponi da torrentismo antiscivolo. L'attività prevede una escursione lungo il fiume di circa 50 minuti e successivo torrentismo seguendo la corrente del fiume per circa 2,30-3 ore. Ovviamente il tutto è consigliabile a persone con discreto grado di preparazione fisica (minimo 12 anni), non occorre essere dei supereroi ma gente sportiva pronta all'avventura quella VERA! Finito il percorso ci accamperemo in tenda in un'area attrezzata con bagni e docce (chi volesse la più comoda accomodation in B&B lo specifichi nelle NOTE del modulo di prenotazione, ne verificheremo la disponibilità e lo ricontatteremo). Ceneremo in trattoria, gustando cucina locale e il famoso Fusillo di Felitto in onore del quale qui ogni anno si tiene una rinomata sagra eno-gastronomica. Pernottamento in tenda (con tende da noi fornite)

  2. Day 2 Comune di Campagna

    Sveglia, colazione e partenza per il Comune di Campagna. Dolce sveglia... senza fretta, colazione in paese e transfert presso il comune di Campagna dove dopo pranzo vivremo laBATTAGLIA DELLE SECCHIATE! che partirà il pomeriggio alle 15:00. Ebbene si, avete capito bene, stiamo parlando proprio di secchiate d'acqua, ascoltate un pò di che si tratta... Da un pò di anni nel Comune salernitano di Campagna si rinnova l'appuntamento con ‘a Chiena ovvero “la piena”!!! Il fiume Tenza straripa dal suo letto naturale ed inonda la città attraverso un “corso” artificiale. Di origine antica ed imprecisata, questo evento folkloristico, forse unico al mondo, si ripete ogni anno durante il ferragosto campagnese. Originariamente questo eccezionale avvenimento era necessario per l’igiene delle strade e delle botteghe, chi dice per ripulire la città dalla peste del ‘600, chi semplicemente per ripulire il corso principale dagli escrementi degli animali da soma durante il periodo estivo, quando le piogge scarseggiano. Per trovare dei precedenti, bisogna tornare indietro nel tempo, quando nella settima fatica, Ercole deviò il corso del fiume Alfeo per pulire le stalle del re Augia. Fino a qualche secolo fa, a Roma avveniva l’allagamento di piazza Navona con il fiume Tevere. A Torino, nel 1700, un leggero flusso del fiume Po veniva incanalato, per la pulizia, nelle strade più importanti della città. A Campagna, tuttora, si realizza questo progetto di “ingegneria idraulica”. Migliaia di turisti, ogni anno, scoprono “ ‘a Chiena” tra il mito ed il fantastico, la leggenda e l’attualità. Anche quest’anno la domenica pomeriggio in tenuta da spiaggia e forniti di secchio si scende in strada per lanciarsi reciproche secchiate d’acqua, per combattere la calura estiva e per fare un bagno ristoratore, sempre nel rispetto del prossimo e seguendo i semplici principi di un VADEMECUM UFFICIALE visionabile sul sito ufficiale del Comune.

image description
image description
image description
image description
image description
image description
image description
  • vestitevi con abbigliamento sportivo, a strati...
  • munitevi di k-way e maglietta di ricambio...non si sa mai...;
  •  cappellino;
  • un piccolo zainetto....PICCOLO!!
  • una buona scorta d'acqua;
  • scarpe da Trekking o simili (suola alta) sono consigliatissime!